Recensione: "Home Run" di Lorenzo Sartori

Buonasera Amici Distopici, ho fatto un saltino qui sul Blog per lasciarvi il mio pensiero riguardo Home Run di Lorenzo Sartori.

E10 è il nome in codice di un uomo rinchiuso in un centro ricerche. E10 non ricorda chi è, né come sia arrivato in quel posto, capisce solo di essere una cavia. Sfruttando un momento di distrazione, ma anche capacità di combattimento inaspettate, E10, o Ethan come preferisce chiamarsi, si libera e fugge dal centro. La struttura si trova però su un’isola sperduta in mezzo all’Oceano Pacifico. La sua fuga ha le ore contate?

Questa è la trama di Home Run.

Come definirlo?

Un racconto? Un romanzo breve?

Home Run è un concentrato di azione. Una finestra su una storia che continuerà a riecheggiare nella vostra mente anche a lettura ultimata. Sì perché Lorenzo sa ben dosare ogni elemento e piantare nel profondo della vostra anima il seme della curiosità.

Che altro dire se non che dovete assolutamente leggere questa storia e viverla tutta d’un fiato.

Home Run

Alla prossima Distopici 😉

E se siete iscritti a Wattpad potete leggerla gratuitamente qui!

Bye Bye

Leggere Distopico

Un pensiero su “Recensione: "Home Run" di Lorenzo Sartori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto