Recensione – Delirium

Rileggere questo romanzo dopo tanti anni e avere ancora i brividi per quante emozioni trasmette; ecco il talento di Lauren Oliver, autrice che stimo e seguo da tempo.
In questa realtà distopica l’amore è visto come una malattia, talmente grave che può portare alla morte. Ecco perché, al compimento della maggiore età, i ragazzi subiscono la procedura: un’operazione che permette loro di non “ammalarsi più”.
Orribile vero? Non per Lena, la protagonista del romanzo, che invece non vede l’ora arrivi quel giorno.
È convinta che la cura renderà la sua vita migliore e la libererà da un passato che la perseguita sempre.
A seguirla negli ultimi mesi di “rischiosa” libertà, ci sarà Hana, la sua migliore amica.
Ma non sarà sicuramente la tranquillità a caratterizzarli.
L’arrivo di Alex scombussolerà ogni cosa; ma come può essere possibile, dato che lui è curato?
Uno stile che vi incanterà, la penna della Oliver lascerà un segno indelebile nei vostri cuori, come ha fatto con me.
Delirium…. è solo l’inizio.

Per maggiori informazioni sulla serie vi rimandiamo al nostro archivio alla pagina dedicata… qui.

Leggere Distopico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto