Recensione: "Minecraft. Lo scontro" di Tracey Baptiste

Buongiorno Distopic People 😉

Oggi voglio parlarvi del libro che ho terminato di leggere proprio ieri. Si tratta di “Minecraft. Lo scontro” di Tracey Baptiste, edito dalla Mondadori.

Questo romanzo, anche se scritto da un’autrice diversa, è legato a “Minecraft. L’isola” un romanzo che ho già letto e recensito per voi qui.

TRAMA:

Bianca non è mai stata brava a seguire i piani: è più il tipo di persona che agisce prima di pensare, e che poi si guarda bene dall’analizzare le conseguenze. Ma quando una sera lei e Lonnie, il suo migliore amico, rimangono vittime di un terribile incidente d’auto, affrontare la realtà diventa quasi insopportabile. Costretta in un letto d’ospedale e piena di domande senza risposta, senza sapere cosa ne sia stato di Lonnie, Bianca si rifugia nella realtà virtuale di Minecraft, dove sente di riprendere finalmente il controllo della sua vita. E quando incontra un avatar muto e incapace di interagire con gli altri, si convince che sia Lonnie, bloccato nel gioco, e intraprende un’ambiziosa missione per salvarlo. L’avventura è però molto più pericolosa di quello che pensava, perché il mondo di Minecraft brulica di mostri e terribili mob che sembrano generati dalle sue stesse paure e insicurezze. E per riuscire a raggiungere l’End e arrivare alla fine del gioco, Bianca dovrà affrontarle tutte… Età di lettura: da 10 anni.

Minecraft. Lo scontro

RECENSIONE:

Se pensate che questo sia solo un libro per bambini, siete dei presuntuosi 😉

Non dimenticate che non si è mai abbastanza grandi né per giocare né per imparare una nuova lezione. E questo Bianca lo sa bene.

Protagonista testarda, incapace di ammettere i propri errori. Bianca dovrà vedersela faccia a faccia con le proprie paure che all’interno del videogioco la aggrediscono sotto forma di mostri veri e propri. Riuscirà ad affrontare se stessa e ciò che ha fatto nella vita reale? Leggete per scoprirlo 😉

Devo ammettere che non ho mai giocato a Minecraft, ma leggendo questo libro mi è venuta una gran voglia di provare a cimentarmi in questo mondo virtuale.

Una lettura piacevole e adatta sicuramente ai più piccoli, ma ottima anche per noi grandi che, troppo spesso, cadiamo nell’errore di dare per scontato certe cose, come l’amicizia, il sostegno di coloro che ci sono vicini e di come, nel bene o nel male, non si possa sfuggire alle conseguenze delle nostre azioni.

Leggete questo romanzo, ne vale davvero la pena 😉

Leggere Distopico

2 pensieri su “Recensione: "Minecraft. Lo scontro" di Tracey Baptiste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto