Riconoscimenti Distopici

Buongiorno carissimi!

Recentemente uno dei romanzi Distopici che abbiamo avuto il piacere di leggere e apprezzare, ha ricevuto un importante riconoscimento.

Si tratta del Trofeo Cassiopea, un premio letterario nazionale per il miglior romanzo italiano di fantascienza. Questo concorso è indetto dall’Associazione Culturale DEEP SPACE ONE e quest’anno è stato assegnato a “Nectunia” di Daniela Ruggero, edito dalla DZ Edizioni.

Noi siamo andati a stanarla e le abbiamo fatto qualche domanda 😉

Nectunia - Cassiopea

INTERVISTA:

  • La prima cosa che hai pensato quando ti è stata comunicata la notizia della vittoria?
  • Ero incredula, non avrei mai immaginato di vincere un premio tanto importante per qualche momento non ho respirato e poi, ammetto di essermi commossa.
  • Se ti avessero detto due anni fa che questo libro avrebbe vinto il premio Cassiopea, cosa avresti risposto?
  • Avrei detto : magari!
  • L’aspetto di questo riconoscimento che ti rende più orgogliosa?
  • Essere la prima donna che vince questo trofeo è per me motivo di vanto e di onore. Sono orgogliosa di essere una delle rappresentati delle donne in questo senso.
  • A chi hai dedicato questo traguardo?
  • A mio figlio che è la musa che ha ospitato questa storia.
  • Pensi che il riconoscimento che ti è stato conferito influirà sulle aspettative dei tuoi lettori verso il tuo prossimo libro?
  • Credo di sì.
  • Si dice che il lavoro dello scrittore sia un lavoro solitario, confermi questa osservazione o ritieni che il merito di questa vittoria sia da condividere con altre persone?
  • Per questa storia ho lavorato sodo, ho dovuto studiare molto sia la microbiologia e la tecnologia biomedica all’avanguardia. Mi sono avvalsa di esperti nel settore dei dispositivi medici per costruire il mondo sommerso di Nectunia, non sono stata sola.
  • In un anno, circa, di pubblicazione quali soddisfazioni ti ha regalato Nectunia?
  • Mi ha dato l’opportunità di conoscere il mondo dei lettori e degli scrittori del genere distopico e fantascientifico.
  • Ti aspetti altrettanto successo dal sequel?
  • Mi aspetto un’esplosione degna di nota.
  • Vuoi aggiungere qualcosa?
  • Vorrei ringraziare la DZ EDIZIONI per aver creduto in me, per il grande lavoro svolto per portare NECTUNIA in pubblicazione. Francesca Pace è il condottiero di una realtà editoriale davvero bella, anche lei come Amber è nata libera. E voi?

Ringraziamo Daniela per averci regalato un po’ del suo tempo prezioso e le rinnoviamo i nostri complimenti per questo importante traguardo raggiunto.
Avete letto questo romanzo? Fateci sapere cosa ne pensate 😉
Alla prossima Distopic People!

Leggere Distopico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto