Recensione: ” La sfida” A.A Vari

Buongiorno a tutti appassionati e appassionate di distopia!

Come state e come state trascorrendo l’ estate?

Io tra lavoro, figli e letture impegnate mi tuffo ogni tanto in mare, avendo la grandissima fortuna di abitarci vicino. Ok, la smetto di tediarvi e passo a illustrarvi la mia recensione di questa raccolta, moltooo particolare.

La sfida” è, come già, vi spiegavo precedentemente una raccolta composta complessivamente da dodici racconti. Il titolo rimanda proprio a una vera e propria sfida, nella quale alcuni autori, hanno costruito una storia partendo da un titolo e delle tematiche imposte. Nasce, così, questo romanzo, nel quale le tematiche trattate sono le più svariate, così come gli stili nel narrarle. Solo alcuni dei racconti proposti si avvicinano al genere distopico.

Il libro, complessivamente, non mi ha delusa, tuttavia, devo essere sincera, ho impiegato un po’ di tempo a concluderlo poiché lo stile di ogni autore non è sempre lineare e, gli argomenti trattati non sono sempre stati di mio interesse. Per quanto riguarda i racconti distopici, gli scrittori che si sono cimentati in questo genere sono stati sufficientemente bravi, rispettando abbastanza fedelmente i canoni imposti. Complessivamente, non mi sento di sconsigliare la lettura di questa camaleontica raccolta, tuttavia, mi sento di affermare che il lettore si trova davanti a qualcosa di unico e assolutamente inimmaginabile dall’ ordinario che ognuno di noi si aspetta di trovare in un romanzo del genere. I racconti sono veramente incredibili e stupiscono sotto ogni aspetto. Alcuni ci trasportano in realtà assurde e paradossali. Un’ opera sufficientemente soddisfacente che mi ha stupita, a tratti un po’ annoiata, ma che comunque mi ha coinvolta.

– Valentina M. –

2 commenti su “Recensione: ” La sfida” A.A Vari

  1. Non sapevo che avevi intrapreso questo servizio. È molto interessante perché da la possibilità di sapere in anteprima la struttua di un racconto. Solo una domanda: queste storie le hai scelte tu, oppure fan parte di una collana?

    1. Ciao Franco! Sì è già da un po’ che collaboro con Liliana che mi ha ingaggiato gentilmente. Grazie a lei ho letto dei libri veramente interessanti e validi. La raccolta comprendeva i racconti, quindi non ho potuto sceglierli. Nel volume comunque sono illustrate le modalità con le quali è avvenuta la scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *