Libri Distopici

Flat – Dario Morandi

TRAMA:

Il potere è sempre stato più furbo di quanto si pensi, magari ottuso alla base, ma furbo. […] Gli Uomini, impigriti da una vita facile e ordinaria, avrebbero più facilmente rinunciato a cercare la Coscienza di sé.
È il 2119 e il mondo non è cambiato molto, le città non hanno reti stradali che si innalzano al di sopra dei grattacieli e non sfrecciano ovunque macchine volanti come quelle che si vedevano nei vecchi film di fantascienza del secolo passato.
Nonostante le aspettative generate dal progresso fulmineo di cui l’umanità è stata testimone nella prima metà del ventesimo secolo, la fisionomia di tutti i centri urbani più importanti, è rimasta pressoché invariata e la curva dello sviluppo scientifico e tecnologico ha subito un progressivo rallentamento fino a giungere ad un certo annoiato status quo.
Oggi come ieri, il potere trama di continuo per nascondere le sue menzogne al resto della popolazione, ma quando un geniale inventore e un imprenditore ambizioso, minacciano di svelare al mondo intero la vera natura della realtà nella quale viviamo, questo equilibrio rischia di spezzarsi per sempre.

Ti potrebbero interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *