Cinema

Give me five & give me film (risponde: Tania Dejoannon).

A un certo punto, nella vita, tutti noi incappiamo nel seguente domandone: ma le persone che frequento cosa pensano davvero? Quali sono i loro punti di riferimento? Tempo fa, anche a me, è sorto il fatidico quesito: ma i colleghi della prestigiosa redazione di LD, che gusti hanno in materia di cinema? Quanto sono distopici, cinematograficamente parlando? Per scoprirlo, ho chiesto loro quali siano i 5 film che più amano o che più li hanno colpiti, o che, in qualche modo, hanno lasciato il segno nella loro memoria. Lungometraggi, film di animazione, serie tv di genere distopico sì, ma non solo. Quindi, partiamo con la rubrica che tutto il mondo, emerso e sotterraneo, aspettava: give me five & give me films.  Iniziamo con uno dei due boss di Leggere Distopico. Tania Dejoannon. Scopriamo insieme la Tania list.

“V PER VENDETTA: Sceneggiatura perfetta, trama potente e una straordinaria Natalie Portman” (Tania)
MAD MAX: FURY ROAD. “Ci presenta una realtà futura plausibile e una protagonista memorabile” (T.)
CODICE GENESI. “Azione, colpi di scena, ma soprattutto un messaggio di speranza (T.)
THE PROMISED NEVERLAND. “Semplicemente geniale” (T.)
LA FATTORIA DEGLI ANIMALI. “La distopia sotto forma di cartone animato assume una forma davvero inquietante (T.)

Ti potrebbero interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *