Fumetti

Recensione: “Year Zero” di B.Percy.

Zombie ne abbiamo? Come dicevo sul nostro gruppo facebook (Leggere Distopico), per me non sono mai abbastanza. È una delle creature fantastiche che preferisco di più! Da poco è uscito “Year Zero” di Benjamin Percy, edito da Star Comics, una graphic novel che a me è piaciuta particolarmente.

TRAMA :

Un sicario giapponese, un ragazzo di strada messicano, un militare afghano, uno scienziato che fa ricerca sul Polo, un sopravvissuto americano del Midwest. Sono i cinque sopravvissuti a una terribile epidemia globale, e dovranno attingere alle loro abilità uniche e ai loro istinti più profondi per muoversi in un mondo di morti viventi. Una storia multisfaccettata che offre uno sguardo globale su una atipica Apocalisse zombi. Anno Zero pone, pur intrattenendo, importanti questioni morali e teologiche dovute alla pandemia (argomento di tragica attualità), e ne indaga la causa e la possibile cura. Lo sceneggiatore Benjamin “Ben” Percy firma, insieme al disegnatore spagnolo Ramon Rosanas, una storia horror fitta di azione e di spunti di riflessione.

RECENSIONE :

Ambientato in varie parti del mondo, vede alcuni protagonisti alle prese con i nostri amati zombie. Quello che mi ha colpito di più sono stati i colori delle varie tavole: sì, perché ogni due pagine troviamo scene dedicate a uno dei personaggi e queste vengono differenziate con le palette di colori.

Quello che mi preoccupa però, viste le premesse, è la sua futura lunghezza: a meno che non muoiano subito i personaggi, si prospetta un nuovo “The walking dead” infinito! Sarà interessante vedere come si evolveranno e verranno trattate le tematiche che si rincorrono nelle storie zombie.

Ci aggiorniamo con il prossimo volume!

A presto,

Tania Dejoannon

Ti potrebbero interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *