Approvati da noi Fumetti Recensioni

Recensione: “Iron Kobra” di Akab e Officina Infernale.

Iron Kobra", collage, supereroi e paranoia - Fumettologica

TRAMA:

Questa è la storia di un eroe che lotta contro tutto per sopravvivere e che capitolo dopo capitolo, come nei livelli di un videogioco, diventa sempre più forte e consapevole: non cerca il lieto fine ma la liberazione dal proprio ruolo. Non è una classica narrazione supereroistica, come quelle tutte uguali a cui il fumetto e cinema americano ci hanno abituato, ma questa è la rielaborazione autoriale e artistica di quell’archetipo narrativo e iconografico. Una narrazione per distruggere e rifondare il concetto di eroe e antieroe, sia dal punto di vista grafico che narrativo.

RECENSIONE

Iron Kobra“, Eris Edizioni, è un progetto grafico che va oltre il semplice “fumetto”.

La narrazione è più grafica che testuale e segue la folle corsa di un uomo che imprigionato in una super tuta. Come in un videogioco Iron Kobra deve superare livelli sempre più difficili per inseguire il suo desiderio di libertà.

Progetto Stigma: AkaB e a Officina Infernale ci parlano di Iron Kobra |  Fumetti - BadTaste.it

Attraverso una rivisitazione cinica del ruolo del “super” (eroe, agente, spia, combattente etc…) Iron Kobra si muove tra le pagine, tra i livelli, per scardinare i cliché con cui è stato creato. Parla poco e quando lo fa sembra voler criticare la società attraverso frasi al limite della follia.

Ossessivo, a tratti inquietante, il fumetto si snoda in piccoli scambi o monologhi che massimizzano il senso di disagio del protagonista. Un uomo costretto a correre ma che non vuole fuggire, vuole liberarsi da quello in cui lo hanno intrappolato.

Caratterizzato da immagini forti, da colori intensi e da linee spesse, “Iron Kobra” ha una particolarità che lo rende decisamente interessante: non è un fumetto, è un collage! Un accurato lavoro di taglia e incolla digitale per creare una graphic novel sperimentale, un’opera che forse non è per tutti ma che non lascia indifferenti.

Una critica non poco velata a “noi”, alle psicosi, ai complotti e a quello che ci stiamo lasciando dietro. Testi e immagini ricordano un sogno psichedelico, un’allucinazione collettiva di cui siamo spettatori.

Iron Kobra, un nuovo livello di graphic novel? - SALT Editions

Iron Kobra” ha saputo sorprendermi. Ammetto che non è il mio genere ma mi ha colpito.

Bravi.

Delos

Ti potrebbero interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *