Distopie del Passato: “La ragazza col cappotto rosso” di Nicoletta Sipos

Buongiorno Lettori, come avrete notato dal titolo, abbiamo una nuova sezione nel nostro sito. Chi mi conosce e segue le mie chiacchiere su IG o sul mio sito personale, sa che sono una grande sostenitrice della frase “La Distopia non è solo Fantascienza”, ebbene, proprio per questo ho deciso di inserire questa nuova sezione in …

Recensione: “Il cacciatore di sirene” di Domenico Mortellaro

Trama: Nell’Italia buia del Ventennio, un caso provinciale di follia vede protagonisti un direttore del manicomio, un ispettore di Polizia inviato direttamente da Mussolini e Carl Gustav Jung. Tra dinamiche degli archetipi e visioni di un universo appena adiacente al nostro, le vicende sono ambientate in un passato quasi alternativo, innominabile; tra considerazioni sulle meccaniche …

Dario Degliuomini – I figli del disastro

Buongiorno di nuovo amici Lettori! Vi avevo detto che oggi avremmo avuto doppio appuntamento 😉 Ed eccoci qui a parlare di Dario Degliuomini e il suo romanzo “I figli del disastro“, edito da Nativi Digitali Edizioni. Dario Degliuomini nasce a Milano nel 1987. A cinque anni impara a scrivere e da allora è un continuo …

Marta Leandra Mandelli – Il gatto & gli stivali

Buongiorno cari amici che ci seguite con tanto interesse, soprattutto per quanto riguarda le anticipazioni del Dystopian Day 😉 Oggi sarete felici di sapere che non vi presenteremo solo uno degli autori presenti, ma ben due! Quindi tenete controllato il nostro sito perché oggi ve regaliamo una doppietta 😛 Ma andiamo in fila e… come …

Le affacciate – Caterina Perali

TRAMA: Dopo anni di lavoro totalizzante in un’importante società di eventi, Nina viene lasciata a casa. Disoccupata, cinica e piena di pregiudizi, circoscrive la vita entro i confini del suo condominio a ringhiera, mantenendo però una florida e fittizia routine tra chat e social network: più del senso di vuoto, è l’onta della disoccupazione a …

Recensione: “Bringer” di Giuliano Scavuzzo.

TRAMA 2081. Il pianeta è stato devastato da un cataclisma causato dall’inquinamento. I Bringer, grazie alla loro straordinaria capacità di ricevere doni dalle vite precedenti, hanno sventato l’apocalisse. Sono loro a governare il mondo ora, sfruttando lo mnemonium, un potente materiale proveniente da un asteroide che permette di abbassare le temperature e rendere l’aria respirabile. …

Terrestre – Jean Claude Mourlevat

TRAMA: Autunno. Campagna. Mattina. Piove. Quando Anne imbocca una strada in mezzo al nulla non può certo immaginare che cosa l’aspetta. Ha per compagno uno scarabeo e nella testa un solo pensiero: ritrovare la sorella Gabrielle, scomparsa da quelle parti un anno prima. Di certo non sa che sta varcando i confini di un mondo …

I “DISTOFILM” CHE CI ASPETTANO QUEST’ANNO

di Riccardo Muzi Ancora non hanno delle date di distribuzione bene precise (almeno per quanto riguarda l’Italia) e, per il momento, nello slot “uscita prevista”, c’è un generico 2020. Sono i film distopici/post apocalittici che avremo la possibilità di vedere quest’anno. Ecco un terzetto che sembra interessante. CHAOS WALKING di Doug Liman Trasposizione cinematografica del …

Dream Halls – Massimo Prevete

TRAMA: Un morbo attanaglia Chromium, mietendo vittime che sprofondano in un misterioso coma. Nel mezzo di quel caos insostenibile, Richard Neumann riesce solo a rabbuiarsi per la perdita del suo prezioso passatempo: la Wonderland, il regno in cui nasconde la sua identità all’insegna della trasgressione, occultata nel complesso di depositi fuori dalla città. Una ragazza …

Recensione: "Strike force Therion" di Massimo Spiga

TRAMA 2048. Le Bestie dell’Apocalisse profetizzate da San Giovanni si sono svegliate. Fame, Morte, Peste, Guerra. Dragoni alti quanto montagne devastano l’Europa. L’unica speranza dell’umanità sono i mercenari della Forza d’Assalto Therion: criminali alla guida di esoscheletri robotizzati che il Vaticano ha assoldato per combattere l’Ultima Crociata. Nelle gole di questa banda di bastardi risuona …

Recensione (Fumetto): Bun di Sigfrido Ferniani e Davide Locuratolo.

Buongiorno a tutti, quello che vi presento oggi è un euromanga edito da Interstellar Manga, una giovane casa editrice che ho conosciuto quasi per caso e che mi ha colpito per la gentilezza delle persone e per la passione che traspare dal loro lavoro. Ian è un ragazzo disabile dotato di protesi artificiali al posto …