Recensione: “La prigione di carta” di Marco Onnembo.

Ben ritrovati amici Lettori! Ogni tanto ritorno 😉 Oggi vi parlo di un libro che tocca il genere Distopico che tanto amo. Il romanzo in questione è “La prigione di carta” di Marco Onnembo, edito da Sperling & Kupfer. Questo libro mi ha da subito ricordato “1984” di Orwell, perché al suo interno nasconde una denuncia molto …

AFTER THE DARK: Immaginare il mondo post-apocalittico.

Chiudete gli occhi e immaginate: il mondo è sconvolto dalla guerra nucleare, l’umanità è spacciata, ma voi avete a disposizione un bunker antiatomico in cui rifugiarvi aspettando che il peggio sia passato. Chi portereste al sicuro sottoterra con voi? Chi vorreste al vostro fianco per ricostruire un mondo migliore nell’imminente futuro post-apocalittico? In After the …

Recensione: “Io sono leggenda” di Richard Matheson.

TRAMA Robert Neville è probabilmente l’ultimo uomo vivente sul pianeta… eppure non è solo. Un morbo incurabile ha trasformato uomini, donne e bambini in vampiri assetati di sangue. Di giorno Robert attraversa le rovine della civiltà, seguendo le tracce dei mostri come un cacciatore sulle orme della preda, li studia, sperimenta nuovi modi per sterminarli. …

Recensione: “La principessa di Ys” di Sara Simoni.

Trama Nel 52 a.C. Ys, leggendaria capitale dell’Armorica, sprofonda nell’oceano a causa della passione proibita tra la principessa celta Dahut e l’affascinante generale romano inviato da Cesare. Dopo duemila anni Ys, grazie a un potente incantesimo, risorge e prospera sotto la guida della dinastia Ruaidhri. Ma quando Re Arthur comincia a perseguitare i draoidh come …

Recensione: “L’ultima gru di carta” di Kerry Drewery.

Trama Dice un proverbio giapponese: se avrai la pazienza di piegare mille gru di carta, il tuo desiderio si avvererà. È una splendida giornata d’estate. Ichiro, che sta per compiere diciotto anni, e il suo amico Hiro si godono una giornata libera dalla mobilitazione per lo sforzo bellico. Una luce abbagliante accompagna l’esplosione della bomba …

Recensione: “L’isola di cemento” di J. Ballard.

Gli anni ’70 rappresentano nella produzione di James Ballard il passaggio da una narrativa catastrofica all’elaborazione distopica del tema della solitudine nella società contemporanea. Fase inaugurata da Crash (1973), e poi sviluppata ne L’isola di cemento (1974) e poi Il condominio (1975). TRAMA I protagonista Robert Maitland vive una vita tipicamente borghese, una moglie, un …

Recensione: “Quoziente 1000” di Poul Anderson.

TRAMA In un periodo imprecisato alla metà del Novecento, all’improvviso gli esseri viventi vedono la loro intelligenza accrescere senza apparente motivo. Si scopre che la Terra è appena uscita da un campo di forza sconosciuto che attraversava la Via Lattea e nella quale l’intero Sistema solare era avvolto da milioni di anni. Questo campo aveva inibito lo sviluppo dell’intelligenza sulla galassia e quindi …

Recensione: “La cura dello sguardo” di Franco Arminio.

Il bellissimo libro di Franco Arminio “La cura dello sguardo. Nuova farmacia poetica” (Bompiani 2020), rappresenta certamente un caso singolare nella nostra letteratura. Se è vero che ogni grande libro è un testamento, questo ne è una conferma. È il bilancio che l’autore, noto poeta, fa per il suo sessantesimo anno. La forma però non …

Recensione: “Esperimenti e Catastrofi” di Frank Herbert.

TRAMA La folle utopia di uno scienziato creatore di una civiltà tanto perfetta quanto mostruosa. Un mondo arido e velenoso, palcoscenico di un esperimento psicologico planetario. La sete di vendetta di un genio impazzito che diffonde sulla Terra un virus in grado di sterminare la specie umana. Dal creatore del mondo di Dune, tre romanzi …

Recensione Fumetto: “La notte dello scrittore” di Marco Rincione e Elia Cavatton.

TRAMA Skià è una parola greca. Significa «ombra». Pindaro (Pitica VIII, v. 95) la usa per descrivere l’insignificante fragilità dell’uomo, che dell’ombra è solo un sogno. Quest’ombra che cambia, sfugge e si dissolve è l’idea che anima le storie di Skià: un’esplorazione incompleta di vite quasi senza identità, sorprese nel frammento narrato della loro esistenza. …

Recensione fumetto: “La casta dei Meta-Baroni” di Alejandro Jodorowsky e Gimenez Juan.

TRAMA La Casta dei Meta-Baroni, una famiglia di guerrieri il cui nome è leggenda e le cui azioni hanno raggelato un’intera galassia nel corso dei decenni. Ogni Meta-Barone deve allevare un erede che si dimostri più potente del padre, uccidendolo in combattimento. Una saga monumentale derivata dall’INCAL, in cui la più classica tragedia greca si …

Recensione: “Distòpia”.

Recensione Ci sono libri che acquistano un’importanza speciale al di là del loro contenuto. È il caso sicuramente di questo Millemondi Urania dal titolo Distòpia. Un’antologia imperdibile per chi frequenta il mondo della letteratura distopica, ma assolutamente piacevole per qualsiasi lettore curioso. Il volume raccoglie ben tredici racconti inediti di autori diversi per un totale …