La nube purpurea – M. P. Shiel

TRAMA: UN VAPORE MORTALE – dall’inquietante luce purpurea e dall’inebriante profumo di fiori di pesco – spazza il mondo e annienta tutte le creature viventi. Rimane un unico uomo, Adam Jeffson, medico, reduce da una missione esplorativa nell’Artico. Come un Robinson Crusoe apocalittico, Adam inizia la sua epopea per la sopravvivenza. Ma, a differenza di …

Recensione : “Le ribelli” di Chandler Baker

Buongiorno a tutti cari amici e amiche! Come state trascorrendo queste giornate particolari, nelle quali tutta la nostra adorata nazione si è fermata per arrestare il contagio causato dal Covid-19? Io, avendo due piccoli, devo essere molto creativa e ogni giorno mi devo inventare qualcosa di diverso per intrattenerli ( impresa ardua ma non impossibile!). …

Recensione: “Brama” di Ilaria Palomba

Buongiorno Lettori ^_^ Oggi vi parlo di un romanzo davvero molto particolare. Si tratta di “Brama” di Ilaria Palomba, edito da Giulio Perrone Editore. Brama è la storia di Bianca, trentenne problematica che entra e esce dagli istituti psichiatrici come fosse la cosa più normale del mondo. Attraverso le confessioni mentali della protagonista si ha la possibilità …

Le ombre di Morjegrad – Francesca Cavallero

TRAMA: LE OMBRE DI MORJEGRAD Fondata su un pianeta senza nome, Morjegrad, la città-stato, prospera sullo sfruttamento aggressivo delle risorse ambientali, in cui chi nasce dalla parte sbagliata delle Mura viene “sfruttato” fino alla morte. La dimensione metropolitana, con i suoi ingranaggi sporchi di sangue, si contrappone a quella dei rapporti umani, gli unici ad …

I sognatori – Karen Thompson Walker

TRAMA: Silenzio, come quando nevica. Una pace gelida, totale, a intorpidire le membra. E poi sogni, profondi quanto oceani, uno dopo l’altro, senza tregua. È ciò a cui va incontro chiunque si ammali del misterioso “virus di Santa Lora”, dal nome della cittadina in cui tutto ha avuto inizio. È una tersa notte di inizio …

La casa dei fiori selvatici – Mathangi Subramanian

TRAMA: Sono in cinque. Cinque ragazze nate lo stesso anno a Paradiso, una baraccopoli ai margini di Bangalore. Tutte e cinque sanno che il mondo segue regole ben precise. Se sei un maschio, passerai l’infanzia a giocare con gli amici, poi i tuoi genitori ti faranno studiare e ti daranno l’occasione di migliorare la tua …

Futuro invisibile – Emanuele Boccianti e Luca Persiani

TRAMA: “Il futuro” invisibile è quello dell’Italia del presente prossimo: erosa dalle crisi economiche, fiaccata dalla mancanza di lavoro e soprattutto di prospettive. Nessuna apocalisse è arrivata, a meno che, come si legge sui muri, l’apocalisse non accada “ogni giorno in cui non succede nulla”. E un giorno qualcosa succede. Nel giro di 24 ore …

Recensione: “Gotico americano” di Arianna Farinelli

Ciao a tutti e a tutte! Rieccomi in pista a tediarvi! Da un po’ non mi facevo sentire perché impegnata in altre letture per un altro blog con il quale collaboro. Quanto mi siete mancati da uno a dieci? Tremila!!! La nostra cara Liliana Marchesi non si è dimenticata di me, come del resto tutto lo …

RECENSIONE “La Bellezza” di Aliya Whiteley

Trama: Un gruppo di uomini vive isolato dal resto del mondo in una comunità rurale, nell’incontaminata Valle delle Rocce. Sono rimasti soli: le donne sono scomparse dalla faccia della terra, estinte da un male aggressivo che ha scelto come unico obiettivo da colpire proprio loro. Agli uomini non resta che radunarsi ogni sera davanti a …

Distopie del Passato: “La ragazza col cappotto rosso” di Nicoletta Sipos

Buongiorno Lettori, come avrete notato dal titolo, abbiamo una nuova sezione nel nostro sito. Chi mi conosce e segue le mie chiacchiere su IG o sul mio sito personale, sa che sono una grande sostenitrice della frase “La Distopia non è solo Fantascienza”, ebbene, proprio per questo ho deciso di inserire questa nuova sezione in …

Recensione: “Il cacciatore di sirene” di Domenico Mortellaro

Trama: Nell’Italia buia del Ventennio, un caso provinciale di follia vede protagonisti un direttore del manicomio, un ispettore di Polizia inviato direttamente da Mussolini e Carl Gustav Jung. Tra dinamiche degli archetipi e visioni di un universo appena adiacente al nostro, le vicende sono ambientate in un passato quasi alternativo, innominabile; tra considerazioni sulle meccaniche …