Recensione: “Helgoland” di Carlo Rovelli.

Non è un romanzo, non è fantascienza, non è distopico, eppure per chi ama questo mondo è forse una lettura indispensabile. Sappiamo che un legame strettissimo connette lo sviluppo di tutte le correnti di letteratura fantascientifica con lo sviluppo della scienza moderna. Da Verne in poi la letteratura si è assunta il compito di mettere …