Il primo grande romanzo

Nello scorso articolo abbiamo giocato con la criptostoria, forse sarebbe più corretto dire cripto-fantascienza, e ci siamo divertiti a cercare tracce fantascientifiche nei miti antichi. Sappiamo bene che il primo vero romanzo sci-fi riconosciuto è Frankenstein di Mary Shelley. Molti storcono il naso davanti a questo titolo, lo considerano un horror con risvolti umani, un …

#RispondonoILettori – Prima parte

Buongiorno cari Lettori, come avrete intuito dal titolo, in questo articolo i protagonisti siete voi, o meglio, lo sono le vostre risposte. La scorsa settimana, all’interno del nostro Bunker Facebookiano, vi abbiamo sottoposto a una scaltra intervista 🙂 Le vostre risposte sono state superlative e, per questo, abbiamo deciso di raccoglierle in alcuni articoli che …

Noi – Evgenij Zamjatin

Buongiorno Distopici! Ecco un titolo da non perdere, disponibile da oggi nella nuova edizione 😉 TRAMA: È la fine del terzo millennio, l’umanità vive in uno spazio ipermeccanicizzato e socialmente ipercontrollato, chiuso dalla Muraglia Verde. Gli individui non hanno più un nome, sono alfanumeri. Come D-503, ingegnere al lavoro sul progetto dell’Integrale, la nave spaziale …

Speciale: "Trilogia dell'area X" di Jeff Vandermeer

– Articolo a cura di Erika Zini –    Buongiorno a tutti, distopici, quest’oggi vi svelo subito di cosa parliamo perché – incredibile ma vero – mi risulta che ancora non abbiamo approfondito la Trilogia dell’Area X di Jeff VanderMeer, uscita in italia per Einaudi, e siccome è in arrivo il film tratto da questa …

Speciale: "The Program" di Suzanne Young

Buongiorno amici distopici, quest’oggi parliamo di un libro che spesso citiamo nel gruppo ma che non abbiamo mai approfondito. Questo distopico affronta temi piuttosto difficili: i ricordi, il dolore, il suicidio. Sto parlando di The Program di Suzanne Young, primo romanzo di una duologia già interamente pubblicata in Italia da De Agostini. Voi lo avete …

Speciale: "Kallocaina" di Karin Boye

– A cura di Riccardo Muzi – Buongiorno! Ma quanto sarebbe bello, amiche ed amici, iniziare la giornata in poesia? Eh, lo so (sospiro) Sarebbe meraviglioso e quasi utopico se non fossimo in una pagina dedicata al genere distopico. Ma da noi, tutto è possibile. Prendete un po’ di fiato e… Armata, diritta e corazzata …