Recensione: “La chiocciola sul pendio” di A. e B. Strugackij.

TRAMA: Scritto nel 1965, “La chiocciola sul pendio” era considerato dai fratelli Strugackij il loro romanzo più completo e significativo. La satira di una società pervasiva e opprimente, basata sul culto della forza e dell’attivismo sfrenato, è qui portata all’estremo con il “Direttorato per gli Affari della foresta”, un organismo abnorme e inaccessibile che sogna …

Recensione: “Prigionieri della libertà” di Stefano Zampieri.

TRAMA Una narrazione distopica nella forma dell’apologo disincantato, ironico e drammatico insieme. La storia di un prigioniero e di un mondo (il nostro?) dove la libertà è cancellata dall’omologazione, dall’indifferenza, dall’accettazione di un potere ridotto a teatro, se non a farsa. Un mondo tragicamente senza via d’uscita in un romanzo che è insieme filosofico, politico …

Recensione: “Da un altro mondo” di Stefano Zampieri.

TRAMA Una giovane coppia intraprende la ricerca di Sambo, un amico scomparso, in un viaggio che li porterà a esplorare luoghi insoliti e situazioni apparentemente irrazionali, accompagnati da uno strano medaglione dalla simbologia misteriosa. La loro ricerca si concluderà con una promessa per il futuro: il loro, ma anche il nostro. Tra giallo e fantascienza, …