RAGAZZI, BELVE, UOMINI

di Sam J. Miller
26 gennaio 2022
Zona42

“Nessuno sospetta della sua esistenza. Neanche MacReady, che non ha nient’altro che le ansie più minuscole e irrazionali. Frammenti proteiformi; inattesi sprazzi d’incubo e stralci di suoni agghiaccianti. Echi, perdite, dalla cosa che si nasconde dentro di lui”. “Ragazzi Belve Uomini”, pubblicato da Zona 42 in anteprima mondiale, presenta ai lettori i migliori racconti di Sam J. Miller scelti dall’autore stesso. Che si muovano nei territori della fantascienza, dell’orrore o del fantastico tout court, i racconti di Sam J. Miller riflettono il caleidoscopico mondo circostante osservandolo da un punto di vista spesso marginale, sempre appassionato e profondamente consapevole. In queste storie capiterà di incontrare dinosauri in gabbia e case infestate, si ritornerà a Qaanaaq (la città dell’orca dell’omonimo romanzo) e ci si sposterà nel tempo fino alla Russia rivoluzionaria o nelle strade della rivolta di Stonewall. Si esploreranno gioia, tristezza e rabbia, ci si innamorerà e si cercherà umanità e bellezza, ovunque. Molti dei racconti presenti nel volume sono stati selezionati in più di quindici raccolte antologiche della migliore produzione dell’anno e sono risultati vincitori o finalisti dei più prestigiosi premi dedicati alla letteratura d’immaginazione (Nebula, Shirley Jackson, World Fantasy, Sturgeon Memorial). Ad arricchire il testo le immagini di Anna Seghedoni.

di Sam J. Miller
26 gennaio 2022
Zona42

“Nessuno sospetta della sua esistenza. Neanche MacReady, che non ha nient’altro che le ansie più minuscole e irrazionali. Frammenti proteiformi; inattesi sprazzi d’incubo e stralci di suoni agghiaccianti. Echi, perdite, dalla cosa che si nasconde dentro di lui”. “Ragazzi Belve Uomini”, pubblicato da Zona 42 in anteprima mondiale, presenta ai lettori i migliori racconti di Sam J. Miller scelti dall’autore stesso. Che si muovano nei territori della fantascienza, dell’orrore o del fantastico tout court, i racconti di Sam J. Miller riflettono il caleidoscopico mondo circostante osservandolo da un punto di vista spesso marginale, sempre appassionato e profondamente consapevole. In queste storie capiterà di incontrare dinosauri in gabbia e case infestate, si ritornerà a Qaanaaq (la città dell’orca dell’omonimo romanzo) e ci si sposterà nel tempo fino alla Russia rivoluzionaria o nelle strade della rivolta di Stonewall. Si esploreranno gioia, tristezza e rabbia, ci si innamorerà e si cercherà umanità e bellezza, ovunque. Molti dei racconti presenti nel volume sono stati selezionati in più di quindici raccolte antologiche della migliore produzione dell’anno e sono risultati vincitori o finalisti dei più prestigiosi premi dedicati alla letteratura d’immaginazione (Nebula, Shirley Jackson, World Fantasy, Sturgeon Memorial). Ad arricchire il testo le immagini di Anna Seghedoni.

Anno di uscita

2022