DIARIO DI UN FUORIUSCITO

di Stefano Agnoletto
Scatole Parlanti
1 novembre 2022

Nel 1990 Pietro Rostagno è un venticinquenne milanese che vive ancora con i genitori, ha una fidanzata e studia per un dottorato di ricerca. La mattina dopo un venerdì sera qualunque, trascorso in compagnia di tre amici a parlare di sesso, amicizia, filosofia e politica, Pietro si ritrova catapultato in una realtà non solo sconosciuta ma anche incomprensibile, in cui non esistono il denaro, la famiglia, i marchi sui prodotti e dove ognuno riceve e dà secondo i suoi bisogni. Un mondo in cui un’ideologia collettivistica ha sconfitto la rivoluzione industriale, il capitalismo e l’individualismo. Il suo viaggio è solo all’inizio: dovrà infatti attraversare altri incredibili universi paralleli alla ricerca di se stesso per scoprire verità scomode e al tempo stesso illuminanti.

di Stefano Agnoletto
Scatole Parlanti
1 novembre 2022

Nel 1990 Pietro Rostagno è un venticinquenne milanese che vive ancora con i genitori, ha una fidanzata e studia per un dottorato di ricerca. La mattina dopo un venerdì sera qualunque, trascorso in compagnia di tre amici a parlare di sesso, amicizia, filosofia e politica, Pietro si ritrova catapultato in una realtà non solo sconosciuta ma anche incomprensibile, in cui non esistono il denaro, la famiglia, i marchi sui prodotti e dove ognuno riceve e dà secondo i suoi bisogni. Un mondo in cui un’ideologia collettivistica ha sconfitto la rivoluzione industriale, il capitalismo e l’individualismo. Il suo viaggio è solo all’inizio: dovrà infatti attraversare altri incredibili universi paralleli alla ricerca di se stesso per scoprire verità scomode e al tempo stesso illuminanti.

Anno di uscita

2022