“Love and Monsters” e D. O’Brien attore azzeccato.

Ciao popolo di Leggere Distopico, siete pronti per una nuova avventura? Io mi sono letteralmente innamorata di questo nuovo film, disponibile sulla piattaforma Netflix, con un fantastico Dylan O’Brien, che non si smentisce mai quando si tratta di impersonare il personaggio un po’ sbadato, determinato e sensibile. Vi riporto la TRAMA: Joel e Aimee stannoRead more ⟶

Segnalazione: “Con l’acqua alla gola” di D. Pernigotti.

TRAMA: Il “global warming” è un’emergenza che coinvolge tutti. Ha stravolto l’equilibrio ecologico e sta compromettendo il rapporto tra uomo e ambiente. Molti sono i responsabili di questa urgenza globale: gli scienziati negazionisti, i media che strillano false notizie, le lobby petrolifere, il fiasco delle politiche nazionali e internazionali, la scarsa educazione ambientale dei cittadini,Read more ⟶

Dietro l’angolo: “Un altro giro di Smorfia” di Tania Dejoannon.

TRAMA Un altro giro di smorfia è una raccolta di racconti ispirati alla smorfia napoletana. Questo primo volume contiene i numeri: 2-5-14-22-44-48-56-60-72-76 e 77. Dalle creature marine ai luoghi stregati della Svezia, dai vampiri alle macabre conseguenze di misteriosi esperimenti, ci troviamo immersi nella lettura di queste avventure sospese tra incubo e realtà. In UnRead more ⟶

Recensione: “Capital Zero – segui il tuo Dio” di L. Zirma.

TRAMA: La città è divisa in tre zone: Ovest, Centro ed Est. Segnata da sempre da pesanti divisioni sociali, il suo equilibro traballa ogni giorno di più. E con l’arrivo dell’inverno, qualcosa la sconvolgerà ulteriormente. Qualcosa che farà incrociare le strade di Jason Fillery, prodigio della finanza aziendale, e John Doughty, il giovane detective piùRead more ⟶

Recensione: “Quattro lune di Giove al Capo delle Volte” di Silvia Tebaldi.

Cari amici distopici, vi riporto la trama di questo racconto lungo edito da Zona42: “Ci penso ora, nel buio. Mi fido, si fida.” Immagina una città, due città, città reali, così vicine eppure così inquietanti. Le vie di queste città si riempiono di visioni strane, quasi apocalittiche. Vie che un tempo sono state canali, oraRead more ⟶