nuove uscite libri fantascienza dicembre 2021

Tutti i libri di Fantascienza di Dicembre 2021

Il mese natalizio è come sempre ottima occasione per qualche regalo editoriale, anche se come di consueto non è un periodo particolarmente zeppo di novità per quanto riguarda le nuove uscite in libreria. Ci sono però diversi titoli interessanti capaci di accontentare ogni possibile palato letterario.

I libri in uscita a dicembre

Il mese si apre con l’offerta di Urania, che questa volta porta ben quattro nuovi titoli in edicola, ma anche Delos Digital ha regalato diverse uscite interessanti così come Kipple Officina Libraria che fa uno splendido tris questo dicembre. Ma bando alle ciance, ecco tutti i libri di fantascienza (e non solo) che hanno visto la luce in queste ultime settimane dell’anno.

Aquarius

Claudio Vastano (Urania Mondadori)

Su Europa, una delle lune di Giove, una spedizione scientifica sta cercando di risolvere uno dei misteri più affascinanti della scienza astronomica: che cosa si nasconde sotto lo strato di ghiaccio perenne che avvolge il satellite come un guscio? Perché è possibile che al di sotto si estenda un vero e proprio oceano con altipiani sottomarini, campi vulcanici e condizioni favorevoli allo sviluppo della vita. E forse ecosistemi microbici non molto diversi da quelli che popolavano la Terra primordiale. Ma proprio quando le prime risposte a questi misteri cominciano ad arrivare, una supernova brilla nello spazio. E le conseguenze, su un satellite inospitale come Europa, si fanno presto sentire. Ben più gravi di quanto i membri della spedizione terrestre possano immaginare…

Diamanti e Turchesi

Alastair Reynolds (Urania Mondadori)

DIAMOND DOGS Alla fine del XXV secolo, Richard Swift incontra il suo vecchio amico Roland Childe, che dovrebbe essere morto da oltre centocinquant’anni. Invece sta mettendo insieme una squadra per una missione che indagherà su un artefatto alieno. E ha bisogno di lui…

TURQUOISE DAYS Anno 2541, pianeta Turquoise. Sito di una colonia umana, è rimasto molto indietro rispetto al resto dell’umanità e Naqi deve trovare il modo di sopravvivere. Cosa non facile…

Starplex

Robert J. Sawyer (Urania Mondadori)

Sono passati vent’anni dalla scoperta dei wormhole, misteriose anomalie del cosmo che permettono di viaggiare nello spazio e nel tempo, e l’esplorazione dell’universo ha raggiunto vette imprevedibili. Durante una missione il comandante Keith Lansing e la sua nave si imbattono in una stella più vecchia dell’universo stesso e in una razza sconosciuta che minaccia una guerra intergalattica. L’unico modo per salvare la Starplex e il suo mondo è entrare nel wormhole per tornare indietro di miliardi di anni e scoprire il segreto della misteriosa stella…

Nuove Frontiere Vol.1

AA.VV. (Urania Mondadori)

La prima parte della nuova antologia che raccoglie il meglio della narrativa dell’anno, ora curata da Jonathan Strahan, l’erede riconosciuto del mitico Gardner Dozois. Il volume originale, intitolato The Year’s Best Science Fiction Vol. 1: The Saga Anthology of SF 2020, contiene i migliori racconti apparsi nel 2019 e selezionati con cura maniacale da Strahan, intenzionato a non far rimpiangere le antologie del meglio della sf curate dal suo indiscusso maestro. Anche in questo volume, come in tutte le Year’s Best, troverete le grandi firme della science fiction internazionale accanto alle nuove leve della fantascienza, per avere una panoramica il più ampia ed esaustiva possibile di questo genere letterario, che sta crescendo in maniera inarrestabile incontrando sempre più il favore del pubblico.

Quando bruciava il sole

AA.VV (Delos Digital)

La nascita della letteratura distopica in Italia e le sue contaminazioni. L’evoluzione della distopia nei migliori autori del fantastico italiani. Se l’utopia è la narrazione di un mondo ideale, la distopia è quasi il suo contrario: da 1984 a Hunger Games, questo genere guarda al mondo di oggi e racconta come andrà male domani. Dittature, carestie, disastri ecologici daranno vita a società opprimenti e spietate. Un genere che negli ultimi anni è cresciuto nell’interesse del pubblico ma che già da tempo è frequentato dai migliori autori italiani della fantascienza. Dal cyberpunk al weird, dall’ucronico al post apocalittico, molti testi hanno raccontato mondi o realtà in cui nessuno vorrebbe vivere, società avvelenate perse nella memoria collettiva. Nove penne, autori e autrici che hanno osato camminare su strade che ancora non erano state battute. Storie nuove e al contempo vecchie che mostrano il cammino compiuto per arrivare fino a oggi.

L’ovatta che esplode

di Filippo Galli
Kipple Officine

Un thriller fantascientifico con elementi hard boiled e western, tra The Expanse e Westworld, ambientato sulla Luna dopo un esodo epocale che vede gli uomini sfruttare gli alieni locali tra cui i temibili Scavenger.
La storia si dipana in quattro filoni: nel primo, l’agente Iesus indaga su un omicidio che lo porterà a incubi ricorrenti; nel secondo la presunta giornalista Tina indaga sia sullo strano fenomeno della scaturazione di un’”energia” vicino a un vulcano, che fa fiorire le valli circostanti, sia sul misterioso SinComandante; nel terzo lo straniero Durer arriva e sconvolge una piccola comunità nel deserto; nel quarto il politico Marko cerca di far approvare la legge per liberare il giogo degli alieni, così da evitare una rivoluzione.
Un romanzo denso e coinvolgente.

ovatta che esplode
età della polvere

L’ETA DELLA POLVERE

di Eleonora Villani
Edikit Editore

Bestie degenerate e scarsità d’acqua e cibo non sono gli unici problemi per i sopravvissuti: le radiazioni che inquinano la Devastazione hanno plasmato una razza di mutanti, una nuova generazione di umani con leggere modifiche corporee. A loro dà la caccia la F.L.U. (Fronte di Liberazione dell’Umanità), comunemente chiamata Bande Gialle, che vuole ristabilire un mondo privo di aberrazioni. Solo il Guanto Nero, mercenari al soldo di facoltosi umani o mutanti, riesce a contrastare i loro piani. Megapixel e Mastercode sono due giovani mutanti che si incontrano nella Devastazione. Il primo è un meccanico e ha appena lasciato il suo villaggio natale, il secondo invece fa parte dell’Ordine dei missionari, una congrega di persone dedite alla medicina. Impreparati ai pericoli esterni, i due fanno la conoscenza di Layra, una ex predona del gruppo più sanguinario delle terre selvagge, che li scorta fino a un villaggio sperduto tra i campi, nel quale ognuno di loro troverà un motivo per restare e prendere il controllo della propria vita. Ma la guerra tra Bande Gialle e Guanto Nero arriverà anche lì, rischiando di minare la tranquillità di quell’oasi.

THE GLITCH

di Axa Lydia Vallotto
Delos Digital

Brys ha sedici anni e una vita perfetta: è una famosa modella, invidiata da tutti, e la figlia prediletta del ricco Amministratore Europeo della Spiderweb, la colossale rete nata da Internet che unisce tutto il mondo. Ma là sopra le nuvole, nella sfavillante città di Aurea, tra stilisti, diete, tecnologia all’avanguardia e milioni di follower, Brys si sente soffocare.

Per questo, quando l’intera Aurea è colpita da un blackout, Brys coglie l’occasione per allontanarsi. Ma lontano dalle luci scintillanti dei quartieri ricchi, il mondo si rivela molto diverso dalle sue aspettative.

Bloccata da un ragazzo misterioso e i suoi compagni nella città “di Sotto”, nascosta da una perenne coltre di nubi tossiche, Brys è costretta a fare i conti con una scomoda verità: la Spiderweb è una menzogna, e con essa la sua vita fino a quel momento.

Il romanzo vincitore dei Wattys 2020 nella categoria Fantascienza!

the glitch
il sigillo del dolore

IL SIGILLO DEL DOLORE

di Giovanna Repetto
Kipple Officina Libraria

«Soldato, dove hai messo il tuo cilicio?»
Con questo incipit il romanzo introduce il lettore in una società distopica, una città – fortezza popolata da soli uomini e organizzata in un rigido ordinamento gerarchico. La classe dominante è rappresentata dai Superiori, che governano la Città e sono a loro volta soggetti all’autorità assoluta dell’Irreprensibile. Egli è l’unico a poter entrare in contatto diretto con il Teobasilio, un’entità mistica che è l’unica fonte di energia per tutta la Città. L’ossatura della società è costituita dai soldati, che sono soggetti a una rigida disciplina e vengono sorvegliati dal corpo speciale delle Sentinelle. Tutti portano sull’omero un cilicio, simbolo di fedeltà al Teobasilio.
La storia inizia quando il soldato Zaion viene sorpreso privo del cilicio regolamentare. Punito e degradato, egli non sa o non vuole fornire una giustificazione plausibile né dare indicazioni sulla sorte dell’oggetto scomparso. I Superiori gli mettono alle costole un’ambigua Sentinella, Anton, con l’incarico di aiutarlo nelle ricerche ma soprattutto di esercitare una stringente sorveglianza. Anton è uno strano uomo. Cinico e beffardo, non lascia capire fino a che punto sia disposto a credergli e ad aiutarlo. Una particolarità che si fa notare è il suo volto, insolitamente irregolare per una società dove ogni deformità viene eliminata con crudeli criteri eugenetici.
Tre destini si incrociano in una partita dall’esito imprevedibile, dove l’amore e la morte sono le uniche carte disponibili, ma anche la posta in gioco.

LA VOLONTÀ TRASGRESSIVA

Cos’è la realtà? È una domanda con cui dobbiamo fare i conti quando decidiamo di abbandonare la comfort zone delle certezze, delle convenzioni e delle convinzioni, dell’usuale mondo che plasma di continuo la nostra esistenza. Abbandonare il senso del reale che ci appare solido, granitico, immodificabile, implica che la nostra esistenza non è così definita e, a quel punto, nemmeno così fisica. Undici storie che narrano ciò che c’è oltre la frontiera, a cavallo tra weird e SF, tra Volontà e aliti vitali, con un occhio a quello che Crowley, il più grande esoterista del XX secolo, ha sperimentato e creato.

GLI AUTORI Paolo Di Orazio, Alessandro Gatti, Francesca Fichera, Domenico Mastrapasqua, Lukha B. Kremo, Marco Milani, Yanuk Lurjiame, Roberto Furlani, Uduvicio Atanagi, Giovanna Repetto e Giovanni De Matteo. A cura di Sandro Battisti, che nella pubblicazione ha ideato e realizzato l’inserto VR sul brano Anubi di Krell, oltrepassando la frontiera tramite un QRCode.

la volontà trasgressiva
blu espero

BLU ESPERO

di Luigi Rinaldi
Delos Digital

È il 1977 quando i primi astronauti terrestri mettono piede su Venere. Scoprendo, con loro sorpresa, un mondo rigoglioso, ricco di vegetazione e perfettamente abitabile: con l’eccezione di misteriosi circoli all’interno dei quali la vita non è possibile. In pochi anni viene fondata la prima colonia, ma poi Venere diventa silenzioso: la colonia non comunica più e sulla Terra nessuno sa cosa sia successo. Finché non arriva, dopo dieci anni, una nuova trasmissione.

THE TUBE – FURIA

di Giacomo Ferraiuolo
Delos Digital

Un’isola paradisiaca, mare cristallino e un silenzio sinistro che scuote Julia fin nelle ossa. In quel luogo così utopico non c’è niente di vivo, ma qualcosa che non dovrebbe camminare su questa Terra la sta braccando tra la vegetazione selvaggia.

Il Male è tornato, e la sua furia è implacabile.

Che cosa sei disposto a fare per salvarti?

Chi sei disposto a sacrificare quando la morte ti stringe tra le sue spire gelide?

Il contagio è appena iniziato, in un gioco senza regole tra predatore e preda.

IL SOLE CINESE

AA.VV. (Future Fiction)

“Basta aprire una finestra in Cina per vedere un’anteprima del nostro futuro.” Con queste parole, lo scrittore Han Song resuscita un genere dato per moribondo in Occidente, che invece, proprio da Oriente, trova nuova linfa e vitalità grazie a una serie di storie capaci di aggiornare e arricchire la fantascienza contemporanea mondiale. Si tratta di un vero e proprio fenomeno socio-culturale che sta investendo molti settori, da quello letterario a quello accademico, da quello universitario a quello industriale, inclusi i fumetti, i videogiochi, i film e le serie TV. In tanti oggi considerano la fantascienza come l’unico genere capace di cogliere e rappresentare al meglio lo spirito dei nostri tempi accelerati, con in più la tradizione millenaria cinese a fare da sfondo alle storie di tre generazioni di scrittori e scrittrici, dagli anni ’70 fino ai nostri giorni: templi olografici per continuare a onorare i morti nella realtà aumentata, linguaggio dei segni per sfuggire alla sorveglianza cibernetica, consulenti artificiali a supporto di una popolazione in rapido invecchiamento, social network per mantenere vive le festività tradizionali e un immenso “sole cinese” che – dall’alto – illumina il futuro di un paese avviato verso uno sviluppo tecnologico inesorabile.

Questa antologia rappresenta il meglio della fantascienza cinese pubblicata da Future Fiction nel corso degli ultimi cinque anni, una raccolta definitiva di diciassette racconti e ben otto storie inedite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: