Recensione: Il futuro dell’umanità di Michio Kaku

Asteroidi vaganti, cambiamenti climatici, sovrappopolazione: il nostro pianeta non è sicuro come sembra. In un futuro non troppo lontano l’umanità potrebbe essere costretta ad abbandonarlo e a colonizzare lo spazio, partendo dalla Luna e dal sistema solare per poi spingersi verso le stelle e le galassie, fin oltre i confini dell’universo conosciuto. E anche senzaLeggi tutto ⟶

Recensione Il robot e il minotauro di Roberto Vacca

È stato il primo in Italia a presentarsi come “futurologo”. Gli dobbiamo un libro innovativo e antesignano per la nostra cultura, Medioevo Prossimo Venturo (1971), del quale mi riprometto di parlare prossimamente. È Roberto Vacca (nato nel 1927) un ingegnere, matematico, divulgatore scientifico, scrittore e accademico che si è divertito anche con la scrittura creativa.Leggi tutto ⟶

Recensione: Io sono vivo, voi siete morti di E. Carrère

Io sono vivo, voi siete morti è la biografia di Philip Dick scritta dal grande narratore francese Emmanuel Carrère. Uscita originariamente nel 1993 è stata pubblicata da Adelphi nel 2016.Per chi conosce Philip Dick è certo una delle biografie più belle per stile, per conoscenza delle opere, ma anche per documentazione diretta presso amici, conoscenti,Leggi tutto ⟶

Recensione: HAIVII di Maria Cristina Benfenati

Qualche bel pesciolino pescato a Stranimondi: oggi presento Haivii il romanzo d’esordio di Maria Cristina Benfenati pubblicato dalla EdiKit di Brescia. TRAMA E AMBIENTAZIONE Ambientato nel 2231 il racconto ha per protagonista una giornalista di carattere molto forte, Levi, e per questo poco apprezzata dai suoi superiori. Viene incaricata di intervistare una strana donna cheLeggi tutto ⟶

Recensione L’ultimo cerchio del paradiso di Arkadij e Boris Strugackij

“Lavora con noi da ormai dieci anni, ma non ha ancora afferrato questa semplice verità: se c’è un crimine, allora dev’esserci anche un criminale…” Ivan Žilin, protagonista di altre opere dei fratelli Strugackij, torna in questo romanzo tradotto per la prima volta in Italia, in veste di agente segreto che, in missione sulla Terra, deveLeggi tutto ⟶

Recensione: Slavoij Žižek, The Matrix

Il cyberspazio contiene una dimensione gnostica. Vale a dire una sorta di materialismo spiritualizzato. Non una realtà superiore, puramente speculativa e astratta, ma una proto-realtà evanescente, una dimensione di fantasmi irreali. Una delle menti più brillanti dei nostri giorni, il filosofo irriverente per eccellenza Slavoj Zizek sa penetrare l’ovvietà dell’immagine per aprirci gli occhi suLeggi tutto ⟶

Recensione Oltre l’invisibile di Clifford Simak

TRAMA: Nel nono millennio, umani e androidi hanno colonizzato quasi tutta la galassia conosciuta, ma c’è una stella che continua a eluderli: 61 Cygni, il cui sistema appare protetto da una schermatura impenetrabile. Asher Sutton, l’ultimo agente speciale mandato a investigare, si è schiantato sulla superficie del settimo pianeta ed è stato dato per morto.Leggi tutto ⟶